Frida Kahlo, un’esperienza unica

data
01/07/2017
Abstract
Hai seguito il colibrì nero e ti sei lasciato travolgere… Benvenuto alla mostra Lucienne Bloch: dentro la vita di Frida Kahlo.

La vetrina del nostro show-room è diventata Casa Azul e il salone una galleria dove lo sguardo è rapito da un ritratto a parete di Frida, come se la guardassi attraverso l’obiettivo di una macchina fotografica; di fronte non hai infatti l’artista ma la lente che la inquadra. Sulla parete Frida ha uno sguardo sicuro, è seduta in modo regale e tiene una sigaretta nella mano appoggiata al bracciolo.

Il colibrì nero che trovi aggrappato ai rami brulli sotto il collo di Frida in uno dei suoi ritratti più famosi, si è poggiato sugli ambienti dello show-room per accogliere più di sessanta immagini della vita della pittrice realizzate dall’amica e confidente Lucienne Bloch. Frida è insieme al marito o assorta accanto alla finestra, o ancora alla stazione con la fronte corrucciata dai raggi del sole. Si tratta di spaccati quotidiani “sospesi” all’interno dei nostri spazi tra le farfalle colorate, i soggetti preferiti della pittrice messicana.

Quel colibrì ti ha portato dentro un’esperienza unica durata due mesi e che non si è limitata solo all’esibizione fotografica. Abbiamo lavorato in collaborazione con la Galleria Ono Arte Contemporanea di Bologna, il The Westin Excelsior Hotel di Roma e ci siamo fregiati del patrocinio dell’Ambasciata del Messico e della Regione Lazio.

Artisti, musicisti e giornalisti hanno riempito lo show-room mentre al teatro Quirino di Roma, in partnership con noi, si teneva uno spettacolo dedicato alla donna che ha rivoluzionato il Messico e con esso tutto il mondo.

Lo stesso colibrì ha visto bambini seduti a gambe incrociate nel nostro salone ad ascoltare la storia di Frida raccontata attraverso la collana Antiprincipesse di Rapsodia Edizioni. E, con un’asta benefica, abbiamo presentato l’edizione limitata del vaso Frida, della collezione Sister, ideato per l’occasione da Pepa Reverter e prodotta dall’azienda Bosa; accompagnati dal suono soave della voce di Katia Ricciarelli, nostra ospite d’onore.

Dentro la vita di Frida e accanto all’obiettivo di Lucienne sono stati catturati i momenti migliori e peggiori di un’esistenza intensa e travagliata che ha lasciato il segno.

Gli ultimi appunti

#ioarredoconThesign

Per un design e una progettazione d'interni che unisce, abbiamo aderito alla bellissima campagna #ioSONOITALIA, promossa da BSG.

Notebook
Notebook

Una casa, un’esperienza

In un bellissimo attico in stile moderno, hai partecipato a un altro dei nostri AperiSign Project, aperitivi raffinati concepiti all’interno dei nostri progetti più belli.

I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Navigando il nostro sito, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.